STORIA

SHOEI si dedica allo sviluppo della tecnologia superiore dei caschi dal 1958.

La nostra azienda ebbe inizio grazie alla forza d’animo e la determinazione del suo fondatore Eitaro Kamata, che progettò ed utilizzò i suoi primi caschi esclusivamente per il settore corse.

A tutt’oggi ciò che meraviglia è la velocità con cui SHOEI è diventata famosa in tutto il mondo: ad iniziare dagli ultimi anni Sessanta la fama di SHOEI come marchio di qualità superiore si è allargata innanzitutto negli USA e poi in tutti i mercati europei di moto.

Coloro che non sono stati mai coinvolti nel settore moto, riescono comunque a scrivere e nominare correttamente il nome SHOEI, anche se il nostro team è composto da meno di 500 persone in tutto il mondo.

Ma ciò che è davvero stupefacente, specialmente agli occhi degli osservatori occidentali, è l’impegno dello staff della nostra produzione. SHOEI costruisce tutti i caschi (e tutte le parti che lo compongono) in Giappone, anche se i costi di produzione hanno già da qualche tempo superato quelli di molti paesi europei. Perché?

Il motivo è dovuto al fatto che gli uomini e le donne delle nostre fabbriche curano ogni singolo casco con particolare attenzione. I prodotti difettosi sono in pratica inesistenti, proprio perché ogni articolo è espressione dello spirito, dell’ambizione e dell’attenzione verso i particolari che è tipica di SHOEI.

Dal team Europeo di Marketing quindi esprimiamo una nota di rispetto e apprezzamento a tutte le nostre fabbriche.

A te che sei un motociclista ed un nostro cliente, vogliamo ricordare che sentirai e apprezzerai la qualità ogni volta che indosserai il tuo casco Shoei.

Non negarti questo piacere.