Privacy policy

La ringraziamo per l’interesse dimostrato per la nostra società. La protezione dei dati copre un ruolo molto importante per la Direzione amministrativa della SHOEI (Europa) GmbH. Principalmente è possibile utilizzare le pagine Internet della SHOEI (Europa) GmbH senza indicare alcun dato personale. Tuttavia, se un interessato intende utilizzare particolari servizi della nostra società nell’ambito delle nostre pagine Internet, potrebbe essere necessario il trattamento di dati personali. Qualora si renda necessario il trattamento di dati personali e per tale elaborazione non sussista una base giuridica, generalmente richiediamo il consenso da parte dell’interessato.
Il trattamento di dati personali, come ad esempio nome, recapito, indirizzo e-mail o numero di telefono dell’interessato, avviene sempre nel rispetto del regolamento generale sulla protezione dei dati e in linea con le prescrizioni nazionali per la protezione dei dati valide per la SHOEI (Europa) GmbH. Tramite la presente Privacy policy la nostra società intende informare il pubblico di tipo, entità e fine dei dati personali da noi raccolti, utilizzati e trattati. Inoltre la presente Privacy policy intende chiarire agli interessati i diritti loro spettanti.
In veste di titolare del trattamento dati, la SHOEI (Europa) GmbH ha applicato numerose misure tecniche e organizzative per garantire una protezione possibilmente completa dei dati personali elaborati tramite questo sito. Tuttavia le trasmissioni di dati via Internet possono principalmente presentare problemi di sicurezza, e pertanto non è possibile garantire una protezione assoluta. Per questo motivo ogni interessato può liberamente decidere di trasmetterci i dati personali usando mezzi alternativi, come ad esempio tramite telefono.

1. Definizioni
La Privacy policy della SHOEI (Europa) GmbH si basa sui termini utilizzati dall’autorità legislativa europea al rilascio del regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD). La nostra Privacy policy intende essere facilmente leggibile e comprensibile sia per il pubblico, sia per i nostri clienti e partner commerciali. A tal scopo, forniamo una spiegazione dei termini utilizzati.
Nella presente Privacy policy usiamo tra l’altro i seguenti termini:


a) Dato personale
Per dato personale si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile (“interessato”). Si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale.


b) Interessato
L’interessato è la persona fisica identificata o identificabile i cui dati personali sono trattati dal titolare del trattamento.


c) Trattamento
Il trattamento è qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.


d) Limitazione di trattamento
La limitazione di trattamento è il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro.


e) Profilazione
La profilazione è qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica.


f) Pseudonimizzazione
La pseudonimizzazione è il trattamento dei dati personali in modo tale che i dati personali non possano più essere attribuiti a un interessato specifico senza l’utilizzo di informazioni aggiuntive, a condizione che tali informazioni aggiuntive siano conservate separatamente e soggette a misure tecniche e organizzative intese a garantire che tali dati personali non siano attribuiti a una persona fisica identificata o identificabile.


g) Titolare o titolare del trattamento
Il titolare o titolare del trattamento è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri.


h) Responsabile del trattamento
Il responsabile del trattamento è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento.


i) Destinatario
Il destinatario è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell’ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell’Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari.


j) Terzo
Terzo è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l’interessato, il titolare del trattamento, il responsabile del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l’autorità diretta del titolare o del responsabile.


k) Consenso dell’interessato
Il consenso è qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento.

2. Nome e recapito del titolare del trattamento
Titolare del trattamento ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati, di qualsiasi legge sulla protezione dei dati vigente negli stati membri dell’Unione europea e di altre prescrizioni legislative sulla protezione dei dati è la:

SHOEI (Europa) GmbH
Elisabeth-Selbert-Str. 13
40764 Langenfeld
Germania
Tel.: +49 (0)2173 39975-0
E-mail: privacy@shoei-europe.com
Sito: www.shoei-europe.com

3. Cookies
Le pagine Internet della SHOEI (Europa) GmbH utilizzano cookies. I cookies sono file di testo, installati e memorizzati su un sistema a computer mediante il browser Internet.
Numerosi siti Internet e server sfruttano i cookies. Molti cookies comprendono un cosiddetto “cookie ID”. Un cookie ID è un identificativo univoco del cookie, costituito da una sequenza di caratteri che permette di assegnare pagine Internet e server al browser Internet concreto nel quale è stato memorizzato il cookie. Ciò permette alle pagine Internet e ai server di distinguere il browser dell’interessato da altri browser Internet, che contengono altri cookies. Grazie al cookie ID univoco è possibile riconoscere e identificare un determinato browser Internet.
Mediante l’uso di cookies la SHOEI (Europa) GmbH può offrire agli utenti di questo sito Internet servizi di facile applicazione, non possibili senza impostare i cookies.
Con i cookies è possibile ottimizzare le informazioni e le offerte sul nostro sito Internet a favore dell’utente. I cookies ci permettono, come già segnalato, di riconoscere il nostro sito Internet. Fine di tale riconoscimento è facilitare agli utenti l’uso del nostro sito Internet. L’utente di un sito Internet che usa i cookies non deve ad esempio indicare i propri dati di accesso a ogni visita del sito Internet, in quanto si occupano di tale operazione il sito Internet e il cookie installato sul sistema a computer dell’utente. Un ulteriore esempio è il cookie di un carrello in uno shop online. Lo shop online memorizza gli articoli inseriti dal cliente nel carrello virtuale usando appunto un cookie.
L’interessato può sempre impedire l’installazione dei cookies da parte del nostro sito Internet mediante un’apposita impostazione del browser Internet utilizzato, rifiutando permanentemente l’installazione dei cookies. Inoltre anche i cookies già installati possono sempre essere cancellati tramite il browser Internet o altri programmi software. Questo intervento è possibile in tutti i browser Internet comunemente utilizzati. Se l’interessato disattiva l’installazione dei cookies nel browser Internet usato, potrebbero non essere utilizzabili completamente tutte le funzioni del nostro sito Internet.

4. Raccolti di dati e informazioni generici
Il sito Internet della SHOEI (Europa) GmbH raccoglie una serie di dati e informazioni generici a ogni accesso al sito stesso da parte di un interessato o di un sistema automatico. Tali dati e informazioni generici sono salvati nei file di log del server. Possono essere raccolti (1) i tipi di browser usati e le relative versioni, (2) il sistema operativo usato dal sistema di accesso, (3) il sito Internet dal quale il sistema di accesso raggiunge il nostro sito Internet (i cosiddetti referrer), (4) i sottositi allocati al nostro sito Internet dal sistema di accesso, (5) data e orario di un accesso al sito Internet, (6) un indirizzo di protocollo Internet (indirizzo IP), (7) il provider Internet del sistema di accesso e (8) altri dati e informazioni simili utilizzabili in caso di eventuali attacchi al nostro sistema informatico.
Utilizzando tali dati e informazioni generici, la SHOEI (Europa) GmbH non può trarre alcuna conclusione sull’interessato. Le informazioni sono usate invece per (1) fornire correttamente i contenuti del nostro sito Internet, (2) ottimizzare i contenuti del nostro sito Internet e la pubblicità relativa, (3) garantire la funzionalità a lungo termine dei nostri sistemi tecnologici informatici e della tecnologia del nostro sito Internet e (4) per mettere a disposizione delle autorità penali le informazioni necessarie all’azione penale in caso di attacchi cibernetici. La SHOEI (Europa) GmbH analizza statisticamente questi dati e informazioni, raccolti in modo anonimo, con il fine di migliorare la protezione e la sicurezza dei dati nella propria società e garantire un livello di protezione ottimale per i dati personali da noi elaborati. I dati anonimi dei file di log sul server sono memorizzati separati da tutti i dati personali indicati dall’interessato.

5. Registrazione sul nostro sito Internet
L’interessato può registrarsi sul sito Internet del titolare del trattamento indicando dati personali. I dati personali trasmessi al titolare del trattamento dipendono dalla maschera di immissione utilizzata per la registrazione. I dati personali indicati dall’interessato sono raccolti e memorizzati esclusivamente per uso interno dal titolare del trattamento, e solo a fini propri. Il titolare del trattamento può richiedere la trasmissione a uno o più responsabili del trattamento, come ad esempio una società corriere, che sfrutta i dati personali solo per un uso interno, attribuibile al titolare del trattamento.
Alla registrazione sul sito Internet del titolare del trattamento si memorizzano anche l’indirizzo IP assegnato dal provider di servizi Internet (ISP) dell’interessato, l’indirizzo IP assegnato, la data e l’orario della registrazione. Il salvataggio di tali dati viene effettuato perché solo in tal modo è possibile evitare un abuso dei nostri servizi, e tali dati permettono in caso di necessità di chiarire le infrazioni commesse. Pertanto il salvataggio di tali dati è necessario per assicurare il titolare del trattamento. I dati non sono trasmessi a terzi, a meno che non sussista un obbligo giuridico di trasmettere i dati o se la trasmissione sia intesa alla persecuzione penale.
La registrazione dell’interessato, con l’indicazione volontaria di dati personali, è intesa per permettere al titolare del trattamento di offrire all’interessato contenuti o servizi che possono essere offerti solo a utenti registrati, vista la natura della materia in questione. Le persone registrate hanno la possibilità di modificare in qualsiasi momento i dati personali indicati in fase di registrazione o di farli cancellare completamente dall’archivio dati del titolare del trattamento.
Il titolare del trattamento fornirà a ogni interessato e in qualsiasi momento informazioni su richiesta di quest’ultimo, relative a quali dati personali dell’interessato siano memorizzati. Inoltre il titolare del trattamento rettifica o cancella i dati personali su richiesta o indicazione dell’interessato, sempre che non sussistano obblighi di conservazione di legge. La collettività dei dipendenti del titolare di trattamento è disponibile in tale ambito come persona di contatto per l’interessato.

6. Abbonamento alle nostre Newsletter
Sul sito Internet della SHOEI (Europa) GmbH gli utenti possono sottoscrivere un abbonamento alle Newsletter della nostra azienda. I dati personali trasmessi al titolare del trattamento all’ordine della Newsletter dipendono dalla maschera di immissione utilizzata.
La SHOEI (Europa) GmbH informa i propri clienti e partner commerciali a intervalli regolari di offerte dell’azienda, nell’ambito di una Newsletter. La Newsletter può essere ricevuta di principio dall’interessato solo se (1) l’interessato dispone di un indirizzo e-mail valido e (2) l’interessato si è registrato per l’invio delle Newsletter. All’indirizzo e-mail indicato da un interessato sarà inviata, per motivi giuridici, per la prima volta una mail di conferma con procedura double opt-in. Questa mail di conferma permette di controllare se il titolare dell’indirizzo e-mail ha autorizzato in veste di interessato la ricezione della Newsletter.
In fase di registrazione alle Newsletter memorizziamo inoltre l’indirizzo IP del sistema a computer assegnato dal provider di servizi Internet (ISP) e usato dall’interessato al momento della registrazione, oltre a data e orario della registrazione. La raccolta di tali dati è necessaria per poter comprendere il (possibile) abuso futuro dell’indirizzo e-mail di un interessato e pertanto funge da misura giuridica per assicurare il titolare del trattamento.
I dati personali raccolti nell’ambito di una registrazione alle Newsletter sono utilizzati esclusivamente per l’invio delle nostre Newsletter. Inoltre gli abbonati alle Newsletter possono essere informati via e-mail, se necessario per l’esercizio del servizio di Newsletter o per la registrazione relativa, come nel caso di modifiche all’offerta sulle Newsletter o in caso di modifiche alle caratteristiche tecniche. I dati personali raccolti nell’ambito del servizio Newsletter non sono trasmessi a terzi. L’interessato può sempre disdire l’abbonamento alle nostre Newsletter. Il consenso al salvataggio di dati personali, fornitoci dall’interessato per l’invio delle Newsletter, può essere revocato in qualsiasi momento. In ogni Newsletter è disponibile un relativo link per la revoca del consenso fornito. Inoltre è sempre anche possibile disdire l’iscrizione dell’invio delle Newsletter direttamente sul sito Internet del titolare del trattamento, oppure darne comunicazione al titolare del trattamento in altro modo.

7. Tracciamento delle Newsletter

Le Newsletter della SHOEI (Europa) GmbH contengono cosiddetti pixel di tracciamento. Un pixel di tracciamento è un’immagine in miniatura integrata nelle e-mail inviate in formato HTML, per permettere la registrazione e l’analisi del file di log. In tal modo si possono eseguire valutazioni statistiche del successo o del fallimento di campagne marketing online. In base al pixel di tracciamento integrato, la SHOEI (Europa) GmbH è in grado di identificare se e quando una e-mail è stata aperta da un interessato e quali dei link contenuti nella mail sono stati consultati dall’interessato.

Tali dati personali, ricavati tramite i pixel di tracciamento delle Newsletter, sono memorizzati e valutati dal titolare del trattamento per ottimizzare l’invio delle Newsletter e adeguare ancora più miratamente i contenuti delle Newsletter future agli interessi delle persone interessate. Tali dati personali non sono trasmessi a terzi. Gli interessati hanno il diritto di revocare in qualsiasi momento la specifica dichiarazione di consenso fornita a tal proposito nella procedura double opt-in. Dopo la revoca, il titolare del trattamento cancella tali dati personali. La SHOEI (Europa) GmbH considera automaticamente una revoca la disdetta della registrazione per la ricezione delle Newsletter.

8. Possibilità di contatto tramite il sito web
Per determinate prescrizioni legali, il sito Internet della SHOEI (Europa) GmbH contiene informazioni che permettono un rapido contatto elettronico con la nostra azienda e una comunicazione diretta con noi; tali informazioni comprendono anche un indirizzo generico della cosiddetta posta elettronica (indirizzo e-mail). Quando un interessato contatta il titolare del trattamento per e-mail o mediante un modulo di contatto, i dati personali trasmessi dall’interessato saranno automaticamente memorizzati. Tali dati personali, trasmessi volontariamente da un interessato al titolare del trattamento, sono memorizzati a fini di elaborazione o contatto con l’interessato. Tali dati personali non sono trasmessi a terzi.

9. Cancellazione e blocco di routine di dati personali
Il titolare del trattamento elabora e memorizza dati personali dell’interessato solo per il periodo necessario a raggiungere lo scopo previsto dalla memorizzazione o per quanto previsto dall’autorità legislativa europea o da un altro legislatore in leggi e prescrizioni alle quali sia soggetto il titolare del trattamento.
Qualora non sia applicabile lo scopo previsto per la memorizzazione o un periodo di memorizzazione dell’autorità legislativa europea o di un altro legislatore di competenza entri in scadenza, i dati personali saranno bloccati o cancellati di routine, nel rispetto delle prescrizioni legali.

10. Diritti dell’interessato
a) Diritto di ottenere la conferma
Ogni interessato ha il diritto, riconosciuto dall’autorità legislativa europea, di richiedere al titolare del trattamento la conferma se si elaborano i dati personali che lo riguardano. Se l’interessato intende far valere questo di diritto alla conferma, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento.


b) Diritto di accesso
Ogni interessato dal trattamento di dati personali gode del diritto concesso dall’autorità legislativa europea di ricevere in qualsiasi momento dal titolare del trattamento accesso gratuito alle informazioni sui dati personali memorizzati sulla sua persona e la relativa copia di tali informazioni. Inoltre l’autorità legislativa europea ha concesso all’interessato accesso alle seguenti informazioni:
le finalità del trattamento
le categorie di dati personali in questione
i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali
quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo
l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento
il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo
qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato: tutte le informazioni disponibili sull’origine dei dati
l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4 RGPD, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
Inoltre l’interessato ha il diritto di essere informato se i dati personali sono stati trasmessi a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale. In tal caso l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento.
Se l’interessato intende far valere questo di diritto all’accesso di informazioni, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento.


c) Diritto di rettifica
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Inoltre, tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
Se l’interessato intende far valere questo di diritto alla rettifica, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento.


d) Diritto alla cancellazione (diritto all’oblio)
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, se sussiste uno dei motivi seguenti e il trattamento non è necessario:
i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati.
L’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) RGPD, o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) RGPD, e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento.
L’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 RGPD, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2 RGPD.
I dati personali sono stati trattati illecitamente.
I dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento.
I dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1 RGPD.
Non appena si presenti uno dei motivi sopra indicati e un interessato intenda richiedere la cancellazione di dati personali, memorizzati presso la SHOEI (Europa) GmbH, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento. Il dipendente della SHOEI (Europa) GmbH si impegnerà per far immediatamente eseguire la cancellazione.
Se la SHOEI (Europa) GmbH ha reso pubblici i dati personali e la nostra azienda sia obbligata, in veste di titolare come da articolo 17, paragrafo 1 RGPD, alla cancellazione dei dati personali, la SHOEI (Europa) GmbH tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare altri titolari del trattamento, che stanno trattando i dati personali pubblicati, della richiesta dell’interessato nei confronti dell’altro titolare del trattamento di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali, sempre che il trattamento non sia necessario. Il dipendente della SHOEI (Europa) GmbH farà applicare le misure necessarie al singolo caso.


e) Diritto di limitazione di trattamento
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
L’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali.
Il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo.
Benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
L’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 RGPD, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
Non appena si presenti uno dei requisiti motivi sopra indicati e un interessato intenda fare richiesta di limitazione di dati personali, memorizzati presso la SHOEI (Europa) GmbH, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento. Il dipendente della SHOEI (Europa) GmbH farà applicare la limitazione del trattamento.


f) Diritto alla portabilità dei dati
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento. Ha inoltre il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti, qualora il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) RGPD, o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) RGPD, o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) RGPD e il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati, qualora il trattamento non sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
Inoltre l’interessato, nell’esercizio del proprio diritto alla portabilità dei dati ai sensi dell’articolo 20, paragrafo 1 RGPD, ha il diritto di ottenere che i dati personali siano trasmessi direttamente da un titolare a un altro titolare, se fattibile tecnicamente e senza ledere i diritti e le libertà altrui.
L’interessato può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti della SHOEI (Europa) GmbH per far valere il diritto alla portabilità dei dati.


g) Diritto di opposizione
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) RGPD. Ciò vige anche per la profilazione sulla base di tali disposizioni.
La SHOEI (Europa) GmbH si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali, salvo che possa dimostrare l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
Qualora i dati personali siano trattati dalla SHOEI (Europa) GmbH per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità. Ciò vige anche per la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto. Qualora l’interessato si opponga nei confronti della SHOEI (Europa) GmbH al trattamento per finalità di marketing diretto, la SHOEI (Europa) GmbH non tratterà più i dati personali per tali finalità.
Inoltre, qualora i dati personali siano trattati dalla SHOEI (Europa) GmbH a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’articolo 89, paragrafo 1 RGPD, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano, salvo se il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.
L’interessato può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti della SHOEI (Europa) GmbH o a un altro dipendente per far valere il diritto di opposizione. Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può inoltre esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.


h) Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, sempre che la decisione (1) non sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento, oppure (2) sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato, oppure (3) si basi sul consenso esplicito dell’interessato.
Se la decisione è necessaria (1) per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento, oppure (2) si basa sul consenso esplicito dell’interessato, la SHOEI (Europa) GmbH attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.
Se l’interessato intende far valere diritti relativi alle decisioni automatizzate, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento.


i) Diritto di revoca di un consenso in termini di protezione dei dati
Ogni interessato del trattamento di dati personali ha il diritto concesso dall’autorità legislativa europea di revocare in qualsiasi momento un consenso per il trattamento dei dati personali.
Se l’interessato intende far valere il diritto alla revoca di un consenso, può rivolgersi in qualsiasi momento a uno dei dipendenti del titolare del trattamento.

11. Prescrizioni per la protezione dei dati relativamente all’uso di Facebook
Il titolare del trattamento ha integrato in questo sito Internet componenti della società Facebook. Facebook è una rete sociale.
Una rete sociale è un punto di incontro sociale gestito in Internet, una comunità online che di solito permette agli utenti di comunicare tra loro e di interagire virtualmente. Una rete sociale può fungere da piattaforma per lo scambio di opinioni ed esperienze, oppure permette alla comunità Internet di mettere a disposizione informazioni personali o aziendali. Facebook permette agli utenti della rete sociale di creare profili privati, caricare fotografie e di creare una correlazione di rete tramite richieste di amicizia.
La società gerente di Facebook è la Facebook, Inc., 1 Hacker Way, Menlo Park, CA 94025, USA. Quando una persona non vive negli USA o in Canada, titolare per il trattamento dei dati personali è la Facebook Ireland Ltd., 4 Grand Canal Square, Grand Canal Harbour, Dublin 2, Irlanda.
Ad ogni accesso di singole pagine di tale sito Internet, gestito dal titolare del trattamento e sul quale è stata integrata una componente Facebook (Facebook plug-in), il browser Internet sul sistema informatico dell’interessato richiede automaticamente, tramite appunto la componente Facebook, di scaricare da Facebook una panoramica delle relative componenti Facebook. Una panoramica complessiva di tutte le soluzioni plug-in di Facebook è disponibile in https://developers.facebook.com/docs/plugins/?locale=it_IT. Nell’ambito di tale procedura tecnica, Facebook viene informato sul sottosito concretamente visitato dall’interessato sul nostro sito Internet.
Se l’interessato ha contemporaneamente effettuato il login su Facebook, Facebook identifica ad ogni accesso al nostro sito da parte dell’interessato e per tutta la durata della visita sul nostro sito, quali sottositi concreti visiti l’interessato sul nostro sito Internet. La componente Facebook raccoglie queste informazioni e le assegna al relativo account Facebook dell’interessato. Se l’interessato attiva uno dei pulsanti Facebook integrati sul nostro sito, ad esempio il pulsante “Mi piace”, oppure inserisce un commento, Facebook correla questa informazione al conto utente personale Facebook dell’interessato e memorizza questi dati personali.
La componente Facebook segnala sempre a Facebook che l’interessato ha fatto visita al nostro sito Internet, se al momento dell’accesso l’interessato è contemporaneamente registrato su Facebook; ciò avviene indipendentemente dal fatto che l’interessato clicchi o meno la componente Facebook. Se l’interessato non desidera che tali informazioni siano trasmesse a Facebook, può impedire la trasmissione sconnettendosi dall’account Facebook prima di accedere al nostro sito Internet.
La normativa sui dati pubblicata da Facebook, disponibile all’indirizzo https://it-it.facebook.com/about/privacy/, fornisce indicazioni su raccolta, trattamento e utilizzo di dati personali da parte di Facebook. Inoltre viene qui indicato quali possibilità offre Facebook per la protezione della sfera privata dell’interessato. Sono anche disponibili diverse applicazioni che permettono di evitare una trasmissione dai dati a Facebook. L’interessato può utilizzare tali applicazioni per impedire la trasmissione dei propri dati a Facebook.

12. Prescrizioni per la protezione dei dati relativamente all’uso di Google Analytics (con funzione di anonimizzazione)
Il titolare del trattamento ha integrato in questo sito Internet componenti di Google Analytics (con funzione di anonimizzazione). Google Analytics è un servizio di analisi web. L’analisi web consiste in rilevamento, raccolta e valutazione di dati relativi al comportamento di visitatori dei siti Internet. Un servizio di analisi web comprende tra l’altro dati sul sito Internet dal quale un interessato è arrivato a un determinato sito Internet (i cosiddetti referrer), ai sottositi di accesso o a frequenza e durata di visita di un sottosito. Un’analisi web è principalmente destinata a ottimizzare un sito Internet e un’analisi di costi/profitti di pubblicità Internet.
La società gerente dei componenti Google Analytics è la Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043-1351, USA.
Il titolare per il trattamento utilizza per l’analisi web di Google Analytics l’estensione “_gat._anonymizeIp”. Grazie a questa estensione l’indirizzo IP del collegamento Internet dell’interessato viene abbreviata e resa anonima da Google, se l’accesso ai nostri siti Internet avviene nell’ambito degli stati membri dell’Unione europea o in altri stati aderenti all’Accordo sullo Spazio economico europeo.
Fine della componente Google Analytics è l’analisi dei flussi di visitatori sul nostro sito Internet. Google sfrutta i dati e le informazioni ricavati tra l’altro per valutare l’uso del nostro sito Internet, per generare per noi verbali online che mostrano le attività sui nostri siti Internet e per altre prestazioni di servizio correlate all’uso del nostro sito Internet.
Google Analytics imposta un cookie sul sistema informatico dell’interessato. Si è già precedentemente spiegato cosa sono i cookies. Impostando il cookie, Google può effettuare un’analisi delle caratteristiche d’uso del nostro sito Internet. Ad ogni accesso di singole pagine di tale sito Internet, gestito dal titolare del trattamento e sul quale è stata integrata una componente Google Analytics, il browser Internet sul sistema informatico dell’interessato richiede automaticamente, tramite appunto la componente Google Analytics, di trasmettere a Google dati ai fini dell’analisi online. Nell’ambito di tale procedura tecnica, Google viene a conoscenza di dati personali, come l’indirizzo IP dell’interessato, che permettono tra l’altro a Google di identificare provenienza e clic dei visitatori e quindi di generare conteggi a provvigione.
Grazie ai cookies sono memorizzate informazioni personali, come ad esempio data e orario dell’accesso, ubicazione dell’accesso e frequenza delle visite al nostro sito Internet da parte dell’interessato. Ad ogni visita ai nostri siti Internet, tali dati personali, compreso l’indirizzo IP del collegamento Internet usato dall’interessato, sono trasmessi a Google negli USA. Google memorizza quindi tali dati personali negli USA. In determinate circostanze Google trasmette tali dati personali, rilevati mediante la suddetta procedura tecnica, anche a terzi.
L’interessato può sempre impedire l’installazione dei cookies da parte del nostro sito Internet, come già precedentemente indicato, mediante un’apposita impostazione del browser Internet utilizzato, rifiutando permanentemente l’installazione dei cookies. Tale impostazione del browser Internet utilizzato impedirebbe anche che Google imposti un cookie sul sistema informatico dell’interessato. Inoltre è sempre possibile cancellare un cookie già impostato da Google Analytics, usando il browser Internet o altri programmi software.
L’interessato ha inoltre la possibilità di rifiutare e impedire sia il rilevamento di dati tramite Google Analytics, dati che si riferiscono all’uso di questo sito Internet, sia il trattamento di tali dati da parte di Google. A tal fine l’interessato deve scaricare e installare un add-on del browser con il link https://tools.google.com/dlpage/gaoptout. Tale add-on del browser indica a Google Analytics, mediante JavaScript, che non possono essere trasmessi a Google Analytics dati e informazioni relativi alle visite di siti Internet. Google interpreta l’installazione dell’add-on del browser come un’opposizione. Se in un secondo tempo il sistema informatico dell’interessato viene cancellato, formattato e nuovamente installato, l’interessato dovrà effettuare di nuovo l’installazione dell’add-on del browser per disattivare Google Analytics. Qualora l’add-on del browser sia stato disinstallato o disattivato dall’interessato o da un’altra persona nella sua sfera di competenza, è possibile installare o attivare nuovamente l’add-on del browser.
Ulteriori informazioni sulle prescrizioni vigenti per la protezione dei dati di Google sono disponibili in https://www.google.de/intl/it/policies/privacy/ e http://www.google.com/analytics/terms/it.html. Google Analytics viene spiegato in dettaglio al seguente link: https://www.google.com/intl/it_it/analytics/.

13. Base giuridica del trattamento
L’articolo 6 lettera a) RGPD funge da base giuridica per le procedure di trattamento della nostra azienda, per le quali richiediamo un consenso per una finalità di trattamento specifica. Se il trattamento di dati personali è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte, come nel caso di procedure di trattamento necessarie per una fornitura di merci o per erogare una prestazione o controprestazione, il trattamento si basa sull’articolo 6, lettera b) RGPD. Lo stesso vale per procedure di trattamento necessarie per l’esecuzione di misure precontrattuali, come nel caso di richieste su nostri prodotti o prestazioni. Se la nostra azienda è soggetta a un obbligo legale necessario per il trattamento di dati personali, come ad esempio nel caso di obblighi fiscali, il trattamento si basa sull’articolo 6, lettera c) RGPD. In casi rari il trattamento di dati personali potrebbe risultare necessario per la salvaguardia degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica. Ciò avviene ad esempio nel caso in cui un visitatore subisce lesioni nella nostra azienda e di conseguenza fosse necessario trasmettere a un medico, un istituto ospedaliero o a terzi, nome, età, dati relativi alla cassa malattia o altre informazioni di importanza vitale dello stesso. In tal caso il trattamento si basa sull’articolo 6, lettera d) RGPD. Infine le procedure di trattamento potrebbero basarsi sull’articolo 6, lettera f) RGPD. Tale base giuridica vige per le procedure di trattamento che non rientrano in nessuna delle basi giuridiche precedentemente indicate, qualora il trattamento sia necessario per tutelare un interesse legittimo della nostra azienda o di terzi, sempre che interessi, diritti e libertà fondamentali dell’interessato non prevalgano. Tali procedure di trattamento sono autorizzate in particolar modo in quanto messe in evidenza dall’autorità legislativa europea. Sostiene infatti che potrebbe sussistere un legittimo interesse quando l’interessato è un cliente o del titolare del trattamento (considerazione 47, frase 2 RGPD).

14. Interessi legittimi di trattamento del titolare del trattamento o di terzi
Se il trattamento di dati personali si basa sull’articolo 6, lettera f) RGPD, è nostro legittimo interesse applicare le nostre attività commerciali a favore dei nostri dipendenti e azionisti.

15. Periodo di conservazione dei dati personali
Il criterio per periodo di conservazione dei dati personali è rappresentato dal termine di conservazione vigente di legge. Allo scadere di tale termine i dati interessati saranno cancellati di routine, sempre se non più necessari per l’esecuzione o l’avvio di un contratto.

16. Prescrizioni legali o contrattuali per la comunicazione dei dati personali; requisito necessario per la stipula del contratto; obbligo dell’interessato a comunicare i dati personali; possibili conseguenze della mancata comunicazione
Informiamo che la comunicazione di dati personali è in parte prescritta di legge (ad esempio per prescrizioni fiscali) o potrebbe derivare da regolamenti contrattuali (ad esempio indicazioni sul partner contrattuale). Per la stipula del contratto potrebbe essere necessario che un interessato ci comunichi dati personali che saranno da noi successivamente trattati. L’interessato è ad esempio obbligato a comunicarci i dati personali nel caso di stipula di contratto con la nostra azienda. La mancata comunicazione dei dati personali potrebbe avere come conseguenza l’impossibilità di stipulare il contratto con l’interessato. Prima della comunicazione di dati personali da parte dell’interessato, quest’ultimo deve rivolgersi a uno dei nostri dipendenti. Il nostro dipendente informerà nel singolo caso l’interessato, se la comunicazione dei dati personali sia prescritta di legge o contrattualmente, o se sia necessaria per la stipula del contratto, se sussiste un obbligo di comunicare i dati personali e quali conseguenze avrebbe la mancata comunicazione dei dati personali.

17. Esistenza di un processo decisionale automatizzato
In veste di azienda responsabile rinunciamo a un processo decisionale automatizzato o a una profilazione.

La presente Privacy policy è stata redatta con il Datenschutzerklärungs-Generator DS-GVO della società Deutsche Gesellschaft für Datenschutz, in cooperazione con lo studio legale per Legislazione sui media WILDE BEUGER SOLMECKE | Avvocati di Colonia.